Benvenuti su Lamette.it
Il portale/webzine più rozzo d´Italia sulla musica & sulla cultura autodistruttiva degli sporchi giovani: contiene punk fetente!
[ Editoriali ] [ Articoli ] [ Recensioni ] [ Interviste ] [ Relics ] [ Coprophagus ] [ Blog ] [ Forum ]

  Menù della Lama
[ Home ]
[ Editoriali ]
[ Articoli ]
[ Recensioni ]
[ Interviste ]
[ Relics ]
[ Coprophagus ]
[ Blog ]
[ Forum ]
[ Calendario concerti ]
[ Links ]
[ Contatti ]
[ MP3/Downloads ]
[ Vocabolario ]
[ Archivio ]
[ Top 20 ]

  Ricerca nel Sito
news
commenti
eventi
links
 

  Sponsor della Lama
SOA Records/Oi! Strike
Randagi Rock Community
Sound Of The Street
Bloody Passion Tattoo
Latitudine 42 Comics & Games
Rave Up Vinyl Agency
Lamette Comics Blog
Blood '77
Killer Penis
Sponsor della Lama

  Old news
Recensioni: Colonna Infame SH – Dalla nostra parte Lp (Oi! Strike, 2013) (1)
Recensioni: Bufalo Kill – Be be bleah! cd (Yorpikus Sound, 2013)
Recensioni: Stigmathe – Fronte di nervi Lp (SOA Records, 2012)
Recensioni: Raise Your Pitch – Tutti Appesi demo-cd (Autoprodotto, 2012)
Recensioni: Trade Unions – Acciaio salmastro e sudore cd (Still Standing Army, Red Sound 21, Bukowski Productions, Cardio Studios, 2011) (1)
Recensioni: Whiskey Füneral - Whiskey Füneral cd (Full Speed Ahead Records, Tornado Ride Records, 2012) (1)
Articoli: Kalashnikov – La città dell’ultima paura 12” picture (D.I.Y., 2013)
Recensioni: Golden Shower – The strange case of the Alaskan dragon breath cd (Area Pirata, 2013)
Interviste: Klaxon
Recensioni: Because The Bean – Indifferenza nera 7’’ (Bertani Dischi e Salami, United We stand, FFC Productions…, 2012)

Tutte le News

  Commenti
Re: The Pale Flowers - The Pale Flowers cd (Autoprodotto, 2013) di: Randy
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: Eyalz
Re: The Morlocks – Submerged alive cd (Area Pirata, 2013) di: clickme
Re: Amelie Tritesse/Tre Tigri Contro split 7” (Autoprodotto, 2013) di: clickme
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: cai123
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: lukenlow
Re: Ranxerox - L\'antieroe dimenticato di: lukenlow

Tutti i commenti

 
Pagina Stampabile Invia ad un amico Commenta

Recensioni Tuesday 26 December 2006:
Affluente - Libera fame cd (SOA Records, 2006)

La prima cosa che noto di questo disco è la foto di Michelina De Cesare - il più bel brigante donna che l'Italia abbia mai avuto - che troneggia fieramente in copertina, e per contropartita, nel retro, l'immagine del suo cadavere denudato e mutilato dall'esercito piemontese. Perché sì, per chi non lo sapesse, duecento anni fa o giù di lì i neonati CC o altri corpi militari che, similmente, erano stati istituiti appositamente per porre freno all'insurrezione di paesani armati, avevano in uso di fotografare regolarmente i trofei di caccia, talvolta legandoli ad appositi pali in modo che sembrassero ancora vivi, altre volte includendo il battaglione in una bella foto di gruppo vincitori sorridenti contro sconfitti trapassati. Giusto due giorni fa giocherellavo con un set di antichi cacafuoco - ormai ridotti a sterili e inutilizzabili soprammobili da caminetto - e riflettevo sulla probabilità, storicamente non da escludere del tutto, che tra i tanti ciociari datisi a suo tempo alla macchia ci sia stato perché no anche un qualche mio lontano parente. Perché in effetti, poi, per quanto la sabbia scorra sul fondo della clessidra, fortunatamente c'è sempre qualcuno tra tanti che rifiuta uno stato di cose che la massa accetta, e rivendica con i propri mezzi un libero arbitrio che di fatto se si rifiuta la sopraffazione è possibile. In questo senso, anche un supporto audio può sostituire idealmente (e sottolineo idealmente) un archibugio con il cane ormai arrugginito. È sicuramente il caso degli Affluente, hardcore italiano nonstop e no compromise dai primi 80's (cantante e batterista, per la cronaca, erano già parte dei Dictatrista, quindi degli Stige): Libera fame, ultimo capitolo giunto alle stampe dopo cinque anni di silenzio, è a tutti gli effetti un disco di hardcore così come l'ho conosciuto e lo concepisco tuttora io. Riflessivo e autoriflessivo, intransigente e comunicativo senza per questo essere vuotamente autocompiaciuto e sloganistico. Una vera manna dal cielo, che sotterra in un colpo il 98% delle attuali bands nostrane che ci tengono a dichiararsi politicizzate - quasi fosse una professione di fede - e restituisce alla sfera del ridicolo e forse anche del patetico i sermoni sterili che le medesime si mettono sistematicamente in bocca, nel tentativo di attribuirsi una levatura intellettuale che per sfortuna loro e nostra assolutamente non hanno.

E se non mi credete, provate a trovare il coraggio di scrivere questo: "La sovranità del riso è una tattica di potere, un gioco tragico. / Predica la pena di vivere e dà consistenza teologica alla trama. / È uno spettacolo che si annuncia ogni volta senza repliche / e che ogni volta si ripete uguale, / una puttaneria intellettuale fra gli applausi dei fans dell'autonomia operaia. / Lo spirito di rivolta deve saper distruggere / l'esaltazione del sacrificio del lavoro. / Deve saper distruggere l'innata chance del potere / di essere obbedito. / Perché lo spirito di rivolta non ha niente a che vedere / con la devianza e la marginalità, / che sono i tratti infantili di un sistema / che si pretende perfetto".

15 mazzate di pura e potentissima vecchia scuola suonata alla grande, con voce vagamente Nations On Fire/Scraps style (caratteristica immutata almeno fin dal 7" "Moltitudine suina", che comprai quando uscì su Applequince credo una decina di anni or sono). Ancora un altro centro secco per la SOA, e senz'ombra di dubbio il miglior disco hardcore italiano del 2006. Avete cinque giorni di tempo per smentirmi.

[Simone]

Per contatti, o per avere il cd: www.soarecords.it



Commenti:

Re: Affluente - Libera fame cd (SOA Records, 2006)
A parer mio "libera fame" sarà uno degli album di punta anche nel 2007, gli Affluente non si discutono carichi come dai tempi di moltitudine suina. Inarrivabili!

29/12/2006 di: AndreAcore

 
  Fototeca
Lamettomaniacs - Skizzo mit poverello double grin!
Lamettomaniacs - Skizzo mit poverello double grin!


  Calendario Concerti

Tutto il Calendario

  Sostieni la Lama

  Gemelli Tossici
TeleFree.iT
City Of The Dead
Cultura Elettronica
Il Tropico Del Garigliano

  Sondaggi
Cosa pensi della nuova sezione MP3/Downloads?

Era l'unico vero deficit di Lamette. Ora non più.
Era ora di aggiornarsi, tutti hanno i free album.
I free album di Lamette sono i più fichi di tutti.
Non ne sapevo un cazzo, corro a mandarvi il mio!
Non scarico MP3, i dischi o li compro o li ignoro.



Risultati
Sondaggi

Voti: 63
Commenti: 177

  Cronologia della Lama
Thursday 18 April 2019


Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.154 Secondi